•   
  •   
                          

CANEDERLI IN BRODO by Anastasia Grimaldi

Per prima cosa tagliare a cubetti il pane. Sbattere bene l'uovo aggiungendo anche il latte e bagnarvi il pane, lasciandolo riposare per una ventina di minuti, rigirandolo di tanto in tanto. Deve risultare morbido, ma non inzuppato.Nel frattempo grattugiare il Trentingrana con una grattugia a grana grossa, cospargere sul pane assieme all'erba cipollina, il prezzemolo tritato fine e un pizzico di noce moscata. Tritare finemente una cipolla bionda (ne basta un cucchiaio), tagliare a pezzetti lo speck e in una padella antiaderente con un giro d'olio far rosolare per un paio di minuti e poi unire al composto di pane. Trascorso il tempo di riposo (che permette ai canederli di insaporirsi bene) bagnandosi un pò le mani formare delle palline di 4-6 cm di diametro. Una volta formati tutti i canederli si possono cuocere, tuffandoli nel brodo bollente. Saranno cotti dopo una decina di minuti (dipende dalla grandezza), ma in linea di massima, quando vengono a galla dovrebbero essere cotti.

http://anastasiagrimaldi.blogspot.it/2012/12/canederli-in-brodo.html

 

        

CANEDERLI IN BRODO by Anastasia Grimaldi

Ingredienti x una 15ina di piccoli canederli

100 gr circa di pane raffermo (io ho usato quello a cassetta)
5 fette di speck tagliato spesso
75 ml di latte
1 uovo
50 gr di formaggio Trentingrana
20 gr di farina
1 cucchiaio raso di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di cipolla bionda tritata fine
1 pizzico di noce moscata
erba cipollina
prezzemolo fresco
brodo qb per condire
  

     

Trentingrana Consorzio dei Caseifici Sociali Trentini s.c.a. - C.F. e P .IVA 00107950222 - e-mail: info@formaggideltrentino.it