•   
  •   
                          

CANEDERLI AGLI SPINACI E TRENTINGRANA by Cinzia Ziliani
In una padella antiaderente fai rosolare il porro (o la cipolla) a fettine sottili con 2 cucchiai di burro, quando sarà diventato trasparente aggiungi gli spinaci e falli rosolare per bene amalgamandoli con il porro. In una terrina versa gli spinaci aggiungi le uova, sempre mescolando il pane a quadratini, il latte, il Trentingana grattugiato e il cucchiaio di farina. Mescolare ora sarà più difficile (perfetto) allora aggiungi sale 4 pizziconi, pepe e noce moscata con moderazione. Copri e lascia riposare per mezz'ora. Metti a bollire una pentola di acqua grande.Per formare i canederli, puoi usare le mani e farli tondi o 2 cucchiai e saranno oblunghi. Prepara tutti i canederli e poggiali su di un vassoio cosparso delle briciole del pane che sicuramente avrai formato facendo i cubetti, o del pangrattato. Appoggia nell'acqua bollente 4 o 5 canederli per volta (devono avere molta acqua per cuocere e quindi dosati un po’ con la tua pentola). In 5 minuti sono cotti, quindi preparati con la schiumarola e la padella antiaderente (puoi usare anche quella di prima) con 2 cucchiai di burro fuso, però spenta. Pesca un canederlo alla volta e fallo sgocciolare per bene prima di appoggiarlo nella padella con il burro, continua così fino che la padella sarà piena, accendi il fuoco e fai dorare i canederli da tutti i lati. Servire caldi con abbondante scaglie di Trentingrana.

        

CANEDERLI AGLI SPINACI E TRENTINGRANA by Cinzia Ziliani

Ingredienti x circa 10 canederli

200gr di spinaci lessati e strizzati
150gr pane raffermo, tagliato a cubettini
2 uova
1 porro piccolo o una cipolla bianca
50gr Trentingrana, grattugiato
50ml di latte
1 cucchiaio di farina
4 cucchiai di burro
noce moscata
sale e pepe
scaglie di Trentingrana per servire
  

     

Trentingrana Consorzio dei Caseifici Sociali Trentini s.c.a. - C.F. e P .IVA 00107950222 - e-mail: info@formaggideltrentino.it